Cucinare Facile

Tante ricette facili da cucinare. Tutti possono cucinare con i consigli di CucinareFacile.it

Le ricette del momento

Frutta in gelatina

Ingredienti Frutta in gelatina per 6-8 persone:
400 g di frutta assortita (uva bianca, uva nera, ribes, mirtilli, more)
15 g di gelatina in fogli
1,5 dl di kirsch
70 g di zucchero

Far ammorbidire la gelatina in una ciotola con acqua fredda.
Lavare rapidamente le more, i mirtilli e il ribes in acqua ghiacciata, scolarli sopra un canovaccio, asciugarli delicatamente e sgranare il ribes; staccare gli acini d’uva, lavarli e asciugarli.
Versare in un tegamino 2 dl di acqua con lo zucchero e far bollire per 1 o due minuti mescolando di tanto in tanto finché lo zucchero sarà completamente sciolto. Togliere il tegamino dal fuoco e aggiungere la gelatina scolata e strizzata e mescolare facendola sciogliere. Farla raffreddare e aggiungervi il liquore.
Versare un leggero strato di gelatina negli stampini freddi e porli di nuovo in frigorifero finché la gelatina sarà leggermente solidificata.
Riprendere gli stampini, distribuirvi la frutta preparata, coprirla con la gelatina rimasta e metterli di nuovo in frigo per almeno due ore.
Al momento di servire, immergere per un attimo gli stampini in acqua calda, capovolgerli sui piattini individuali e decorarli con qualche fogliolina di menta.

Sbrisolona al cioccolato

Ingredienti Sbrisolona al cioccolato per 6 persone
140 g di cioccolato fondente
100 g di biscotti wafer
30 g di zenzero
3 cucchiai di cocco liofilizzato
40 g di burro
Per la decorazione:
30 g di cioccolato al latte

Preparazione della Sbrisolona al cioccolato. Sbucciare lo zenzero, possibilmente con un pelapatate ad archetto, e grattugiarlo; frullare la noce di cocco liofilizzata e ridurla in polvere (o utilizzare direttamente la polvere di cocco).
Tritare grossolanamente i biscotti wafer e metterli in una terrina; aggiungervi lo zenzero grattugiato e mescolare con un cucchiaio di legno.
Spezzettare il cioccolato, metterlo in un tegamino, aggiungere il burro diviso a pezzetti e farli fondere a bagnomaria e a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto; togliere il recipiente dal fuoco, aggiungervi il composto di biscotti e zenzero e la noce di cocco in polvere.
Foderare il fondo di una tortiera a cerniera del diametro di 20 cm con un disco di carta da forno, versarvi il composto preparato e stenderlo in uno strato uniforme; mettere la tortiera in frigorifero per almeno un’ora.
Togliere la tortiera dal frigo, aprirla, eliminare la carta da forno e adagiare la torta su un piatto di portata.
Spezzettare il cioccolato al latte e farlo fondere in un tegamino a bagnomaria; metterlo in un cornetto di carta da forno e farlo cadere a filo formando una decorazione, a piacere, sulla superficie.

Fagiolini con cipollotti

Ingredienti per 4 persone
500 g di fagiolini
4 cipollotti
4 cucchiai d’olio extravergine
Un mazzetto di prezzemolo
Un cucchiaio d’aceto di vino bianco
Sale
Pepe

Pulire i cipollotti privandoli delle radici e della parte verde più dura, lavarli e tagliarli a pezzetti.
Spuntare i fagiolini, privarli degli eventuali filamenti, lavarli, tagliarli a pezzetti, farli scottare per 3 minuti in acqua salata in ebollizione e scolarli.
In un tegame con l’olio far appassire i cipollotti senza lasciarli colorire; aggiungere i fagiolini e farli rosolare brevemente mescolandoli con un cucchiaio di legno. Insaporire con un pizzico di sale e di pepe, versare un mestolino di acqua e continuare la cottura, a fuoco moderato e a recipiente coperto, per 10 minuti circa mescolando di tanto in tanto.
Cospargere i fagiolini e i cipollotti con il prezzemolo lavato e tritato, scolarli sul piatto di portata e tenerli al caldo coperti.
Eliminare dal tegame il grasso di cottura, versarvi l’aceto, portarlo a ebollizione e versarlo sui fagiolini; servirli subito.

Bocconcini di maiale ai porri

Ingredienti per 4 persone:
500 g di filetto di maiale
Mezza cipolla
1 spicchio d’aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 mestolo di brodo (anche vegetale)
1 finocchio
1 porro
1 rametto di timo
2 cucchiai d’olio extravergine
Sale e pepe

Pulire il filetto di maiale eliminando il grasso e tagliarlo a cubetti di 3 cm di spessore.
Privare il porro delle radici, delle foglie esterne e della parte verde più dura; lavarlo e tagliarlo a rondelle; privare il finocchio dei gambi e delle foglie dure (tenere da parte qualche fogliolina), lavarlo e tagliarlo a spicchi sottili; sbucciare la cipolla e l’aglio, lavarli e tritarli.
In un tegame far scaldare l’olio e farvi rosolare i cubetti di carne facendoli dorare leggermente da tutte le parti; insaporirli con un pizzico di sale e di pepe, scolarli e tenerli in caldo tra due piatti.
Nello stesso tegame far appassire la cipolla e l’aglio tritati senza lasciarli colorire, versare il vino bianco e farlo quasi evaporare a fuoco vivace.
Unire i cubetti di carne, il timo e continuare la cottura, a fuoco moderato e a tegame coperto, per 15 minuti circa (oppure in forno preriscaldato a 190° per 10 minuti).
Aggiungere le rondelle di porro e gli spicchi di finocchio, qualche cucchiaino di brodo, un pizzico di sale e di pepe e continuare la cottura per altri 20 minuti mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
Distribuire sul piatto di portata e cospargerli con le foglioline di finocchio spezzettate e tenute da parte.

Sfogliatine

Ingredienti per 4-6 persone
200 g di pasta sfoglia
8-10 filetti d’acciuga sottolio
1 uovo

Stendere la pasta sfoglia allo spessore di 3 mm circa, dividerla in rettangoli di 32 cm circa per 12 cm circa e spennellarli con l’uovo leggermente battuto con una forchetta.
Distribuire sulla metà di ogni rettangolo di pasta, nella parte più stretta, i filetti d’acciuga disponendoli a strisce, in senso orizzontale, alla distanza di 3 cm circa.
Ripiegarvi sopra l’altra metà della pasta e premere un po’ con il matterello.
Tagliarla, in senso verticale, a listerelle di circa 1 cm, adagiarle sopra una placca inumidita d’acqua e farle cuocere in forno, preriscaldato a 200° per 8-10 minuti, finché saranno leggermente dorate.
Il ripieno delle sfogliatine può essere realizzato anche con gli avanzi di formaggio che avete in frigo.
Per un aperitivo sfizioso, le sfogliatine sono ottime se accompagnate dal cocktail analcolico realizzato con questi ingredienti:
2 arance
2 dl di succo d’ananas
2 pompelmi
ghiaccio tritato a neve.

Maltagliati con zucchine

Ingredienti per 4 persone:
200 g di maltagliati
300 g di zucchine, possibilmente col fiore
1 cipolla
1 scalogno
1 bustina di zafferano
1 dl di olio extravergine
Sale e pepe

Separare i fiori dalle zucchine, pulirli, lavarli e tagliarli a listarelle. Eseguire lo stesso procedimento anche per le zucchine.
In un tegame con l’olio, far appassire lo scalogno e la cipolla sbucciati e tritati senza lasciarli colorire; aggiungere le listarelle di zucchine e rosolarle per qualche minuto, mescolandole di tanto in tanto; irrorarle con 2-3 cucchiai d’acqua e cuocerle per 5-6 minuti a fuoco moderato.
Unire i fiori di zucchine e rosolarli per un minuto.
Aggiungere lo zafferano sciolto con un cucchiaino d’acqua, un pizzico di sale e pepe e continuare la cottura per 5 minuti circa.
Nel frattempo, portare a ebollizione abbondante acqua, salarla e cuocervi i maltagliati; scolarli al dente, condirli con il composto di zucchine e servirli caldi.