Cucinare Facile

Tante ricette facili da cucinare. Tutti possono cucinare con i consigli di CucinareFacile.it

Archive for the ‘Secondi di pesce’


Published dicembre 9th, 2010

Triglie al limone

INGREDIENTI (4 persone)

  • 1 peperoncino
  • un cucchiaio d’olio d’oliva extravergine
  • 2 lime
  • 1 scalogno
  • 800 g. di filetti di triglie
  • sale

Preparazione

40 minuti

Cottura

10 minuti

Difficoltà

minima

PROCEDIMENTO

  1. Tritare uno scalogno e tagliare a pezzetti piccolissimi il peperoncino ;
  2. Porre le triglie in una ciotola insieme allo scalogno , il peperoncino a pezzetti e in più aggiungervi il succo dei due lime, un pizzico di sale e il cucchiaio d’olio;
  3. Lasciare marinare le triglie per circa 30 minuti;
  4. Trascorso il tempo necessario, far sgocciolare i filetti e farli cuocere a fuoco lento in una padella a fuoco lento;
  5. Dopo di che sarai pronta a goderti le tue triglie….ricorderai questo paitto per sempre

Published luglio 26th, 2009

Fricassea di nasello e cozze

Ingredienti per 4 persone
400 g di filetti di nasello
500 g di cozze
100 g di pomodori maturi e sodi
2 scalogni
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di vino bianco secco
5 cucchiai di olio extravergine
1 mazzetto di erba cipollina
1 mazzetto di prezzemolo
Sale e pepe

Lavare i filetti di nasello, asciugarli e dividerli a rombi.
Raschiare le cozze e lavarle in abbondante acqua fredda; metterle in un tegame, aggiungere l’aglio sbucciato, uno scalogno sbucciato e tritato, il prezzemolo lavato e tritato, mezzo bicchiere di vino bianco e un cucchiaio d’olio; farle aprire su fuoco moderato e a recipiente coperto, scuotendo di tanto in tanto il tegame. Toglierlo dal fuoco, staccare i molluschi dai gusci e raccoglierli in una ciotola, eliminare i gusci, le cozze eventualmente rimaste chiuse, filtrare il liquido di cottura e tenerlo da parte.
Far scottare i pomodori in acqua in ebollizione, scolarli, privarli della buccia, dei semi e tagliarli a dadini.
In un tegame con l’olio far appassire lo scalogno tritato rimanente, senza lasciarlo colorire. versare il vino bianco e farlo evaporare a fuoco vivace. Unirvi il liquido di cottura delle cozze, l’erba cipollina lavata e tritata, il nasello, le cozze e i dadini di pomodori; aggiungere un pizzico di sale e di pepe se necessario. Portare a ebollizione, far ridurre un po’ il liquido e servire caldo.

Published giugno 17th, 2009

Spiedini di totanetti

Ingredienti per 4 persone
600 g di totanetti
8-10 pomodorini a ciliegina
2 zucchine
2 cucchiai di succo di limone
1 dl di olio extravergine
Sale e pepe

Pulire i totanetti privandoli delle interiora e della pellicina esterna, lavarli e dividerli in due parti; staccare i tentacoli e tenerli da parte.
In una ciotolina mescolare il succo di limone con un pizzico di sale e pepe, aggiungere l’olio e battere leggermente gli ingredienti con una forchetta fino a ottenere una salsa ben emulsionata.
Mettere i totanetti e i tentacoli in una terrina, irrorarli con la salsa all’olio e limone preparata, mescolare e farli marinare per almeno 10-12 minuti.
Nel frattempo lavare i pomodorini e asciugarli; spuntare le zucchine, lavarle e tagliarle a rondelle un po’ spesse.
Infilare in ogni spiedino, alternandoli, pezzi di totanetti, una rondella di zucchina, un pomodorino e i tentacoli dei totanetti.
Far scaldare la padella grigliante, adagiarvi sopra gli spiedini e farli cuocere per 3-4 minuti, rigirandoli da ogni parte; servirli accompagnandoli, a piacere, con dadini di pomodoro conditi con olio e sale.

Published giugno 12th, 2009

Triglie al pomodoro e basilico

Ingredienti per 4 persone Triglie al pomodoro e basilico:
8-12 triglie medio grandi
300 g di pomodori maturi e sodi (oppure 200 g di pomodori pelati)
1 mazzetto di basilico
1 dl di olio d’oliva extravergine
1 spicchio d’aglio
Sale e pepe

Preparazione delle Triglie al pomodoro e basilico. Squamare le triglie, pulirle, ricavare i filetti e lavarli.
Far scottare i pomodori in acqua in ebollizione, scolarli in acqua fredda, privarli della buccia, dei semi e tritare grossolanamente la polpa.
Porre sul fuoco una teglia da forno con olio e aglio leggermente schiacciato, farli scaldare, aggiungervi la polpa di pomodoro tritata e un pizzico di sale e pepe; far cuocere la salsa per 8-10 minuti a fuoco vivace; aggiungervi il basilico spezzettato e adagiarvi le triglie preparate.
Porre la teglia in forno preriscaldato a 180° e far cuocere le triglie per 4-5 minuti, circa, coprendole con un foglio di carta vegetale.
Togliere dal forno la teglia, sistemare le triglie con la salsa sul piatto di portata e servirle calde.

Published maggio 2nd, 2009

Insalata di frutti di mare

La ricetta originale dell’ insalata di frutti di mare:

Ingredienti per 4 persone:
300 g di patate
200 g di fagiolini
400 g di cozze
400 g di vongole
100 g di insalatina mista di stagione
1 spicchio d’aglio
1 dl d’olio extravergine
1 mazzetto di prezzemolo
Il succo di mezzo limone
Mezzo bicchiere di vino bianco
1 mazzetto di erba cipollina
Sale e pepe

Preparazione: Lavare le vongole e tenerle immerse in acqua fredda per alcune ore. Raschiare le cozze e lavarle accuratamente. Pulire l’insalata e lavarla. Spuntare i fagiolini, lavarli e cuocerli in abbondante acqua salata in ebollizione per 6-7 minuti. Pelare le patate, lavarle, metterle in un tegame, coprirle d’acqua fredda, salare, portare a ebollizione e cuocerle per 35-40 minuti finché risulteranno tenere.
Scolare le vongole e le cozze, metterle separatamente in un tegame, aggiungere l’aglio, un po’ di prezzemolo tritato, il vino bianco e un cucchiaio d’olio; Farle aprire a fuoco moderato e a recipiente coperto, scuotendo di tanto in tanto il tegame. Toglierlo dal fuoco, staccare i molluschi e raccoglierli in una ciotola; eliminare i gusci, le cozze e le vongole eventualmente chiuse e filtrare il liquido di cottura. Tagliare le patate a dadini e insaporirle con un pizzico di sale e pepe; condirle con un po’ di succo di limone e d’olio e cospargerle con l’erba cipollina lavata e tritata.
Condire separatamente anche le cozze, le vongole e i fagiolini con l’olio, il succo di limone, sale e pepe.
Disporre sul fondo del piatto di portata l’insalata, adagiarvi sopra tutti gli ingredienti e servire.

Published aprile 20th, 2009

Filetti di merluzzo ai funghi e radicchio

Ingredienti per 4 persone
600 g di filetti di merluzzo
250 g di funghi coltivati
1 cespo di radicchio
40 g di burro
3 cucchiai d’olio extravergine
3 cucchiai di panna
Mezza cipolla
1 scalogno
1 mazzetto d’erba cipollina
1 porro
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
Sale e pepe

Pulire i funghi, lavarli e tagliarli a fette.
Sbucciare lo scalogno e la cipolla, lavarli, tritare lo scalogno e affettare la cipolla; lavare l’erba cipollina e tagliarla a pezzettini; privare il porro delle radici, delle foglie esterne e della parte verde più dura, lavarlo e tritarlo finemente; pulire il radicchio, lavarlo e tagliarlo a listerelle.
In un tegame con 20 g di burro e l’olio far appassire la cipolla e lo scalogno senza lasciarli colorire; aggiungere i funghi, farli rosolare per 2 minuti, a fuoco vivace, unire il radicchio, un pizzico di sale e di pepe e continuare la cottura per 2-3 minuti mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
Lavare i filetti di merluzzo, batterli leggermente fra due fogli di carta vegetale inumidita, cospargerli con un pizzico di sale e pepe e arrotolarli su se stessi.
Spennellare una teglia con il burro rimasto, distribuirvi il porro tritato, adagiarvi sopra gli involtini di merluzzo, aggiungere il vino bianco e cospargerli con un pizzico di sale e pepe; coprirli con un foglio di carta vegetale e farli cuocere in forno preriscaldato a 180° per 8 minuti circa; scolarli e tenerli al caldo coperti.
Versare il fondo di cottura in un tegame, aggiungere la panna e farli ridurre un po’; unirvi il composto di funghi e radicchio, farlo scaldare, adagiarvi gli involtini di merluzzo e cospargerli con l’erba cipollina.
Servirli caldi accompagnandoli, a piacere, con fette di patate bollite.