Cucinare Facile

Tante ricette facili da cucinare. Tutti possono cucinare con i consigli di CucinareFacile.it

Le ricette del momento

Penne alla napoletana

Ingredienti Penne alla napoletana per 4 persone:
350 g di penne
300 g di melanzane
400 g di pomodori maturi e sodi (oppure pelati)
80 g di mozzarella
3 acciughe sotto sale
4 cucchiai di olio extravergine
1 scalogno
1 mazzetto di basilico
Sale e pepe

Preparazione Penne alla napoletana. Far scottare i pomodori in acqua in ebollizione, scolarli, privarli della buccia e dei semi e tagliarli a listarelle.
Spuntare le melanzane, lavarle e tagliarle a listarelle; metterle in un colapasta, cospargerle con un pizzico di sale e lasciarle riposare per 20 minuti circa per far perdere l’acqua di vegetazione.
Lavare le acciughe sotto l’acqua corrente, diliscarle e tagliarle a pezzetti; tagliare la mozzarella a pezzetti.
In un tegame con l’olio far appassire lo scalogno sbucciato e tritato con un po’ di basilico lavato e spezzettato senza lascialo colorire. Aggiungere le listarelle di melanzana scolate e farle rosolare per qualche minuto a fuoco vivo facendole dorare leggermente. Unirvi i pomodori, un pizzico di sale e pepe e continuare la cottura per 15 minuti circa a fuoco moderato; qualche minuto prima della fine della cottura aggiungere le acciughe e il basilico rimasto, lavato e spezzettato.
Nel frattempo far cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione; scolarla al dente, condirla con il composto di melanzane, pomodori e mozzarella; servire ben calda.

Minestra di sedano e salsiccia

Ingredienti Minestra di sedano e salsiccia per 4 persone:
120 g di tagliatelle secche (oppure quadrucci)
1 sedano
1 cipolla
100 g di salsiccia fresca
4 cucchiai di vino bianco secco
1 mazzetto di prezzemolo
Sale

Pulire il sedano privandolo dei filamenti, lavarlo e tagliarlo a pezzettini; sbucciare la cipolla, lavarla e affettarla finemente.
Privare la salsiccia della pelle e sbriciolarla. Farla rosolare in una padella antiaderente facendola dorare da tutte le parti; versarvi il vino bianco e farlo evaporare a fuoco vivace. Scolare la salsiccia e tenerla da parte.
Mettere in una pentola il sedano a pezzetti, aggiungere la cipolla, versarvi 1,5 o 2 litri d’acqua e portare dolcemente a ebollizione; insaporire con un pizzico di sale e continuare la cottura per 20 minuti circa, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
Aggiungere la salsiccia rosolata, le tagliatelle spezzettate e farle cuocere al dente.
Cospargere la minestra di sedano e salsiccia con il prezzemolo lavato e tritato e servirla calda.

Mangia e bevi

Ingredienti per 4-6 persone:
1 banana di grosse dimensioni
2 mele golden
1 pera
2 kiwi
100 g di fragoline di bosco (oppure fragole piuttosto piccole)
3 arance bionde e dolci
1 limone
30 g di zucchero
1 bottiglia di Moscato naturale d’Asti
Alcuni cubetti di ghiaccio

Spremere il limone, tenere da parte il succo e grattugiare la buccia. Sbucciare le mele, privarle del torsolo e dividerle a dadini; metterli in una ciotola, irrorarli con un po’ di succo di limone, spolverizzarli con la metà dello zucchero e mescolarli con un cucchiaio di legno.
Sbucciare la pera, privarla del torsolo, dividerla a cubetti e mescolarli ai cubetti di mele in modo che lo zucchero e il limone li avvolgano completamente.
Sbucciare la banana, dividerla a rondelle e aggiungerle ai cubetti di mele e pere; spolverizzarli con lo zucchero rimasto, versarvi l’altra parte di succo di limone e mescolarli delicatamente.
Sbucciare i kiwi, dividerli a fettine e disporle in una coppa trasparente.
Lavare rapidamente le fragole in acqua ghiacciata, asciugarle delicatamente e privarle del picciolo.
Pelare a vivo un’arancia, dividerla a spicchi eliminando anche la pellicina interna e spremere le arance rimaste; versare il succo nella coppa insieme ai kiwi; aggiungervi il composto di mele, pera, e banana e gli spicchi d’arancia.
Versarvi il Moscato d’Asti ben freddo, aggiungere la buccia di limone grattugiata, mescolare e tenere la coppa in frigo.
Al momento di servire, aggiungere le fragoline (oppure le fragole divise a metà se sono di dimensioni più grandi) e i cubetti di ghiaccio.

Biscotti all’olio

Ingredienti Biscotti all’olio per 8-10 persone
400 g di farina
130 g di zucchero
100 g di acqua
100 g di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di bicarbonato
50 g di uvetta
50 g di pinoli
La buccia di 1-2 arance grattugiate (oppure di limone)
Un pizzico di sale

Far ammorbidire l’uvetta in poca acqua tiepida
Setacciare la farina, disporla a fontana, mettervi al centro lo zucchero, l’acqua, l’olio, il bicarbonato, l’uvetta scolata e asciugata, un pizzico di sale e lavorare gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo e ben amalgamato.
Stendere la pasta in una sfoglia dello spessore di mezzo cm circa e, con uno stampino ovale dentellato o altra forma a piacere, ritagliare tanti biscotti; adagiarli sopra una teglia leggermente imburrata e infarinata e farli cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti finché saranno leggermente dorati.
Togliere i biscotti dal forno, staccarli delicatamente con una spatola e lasciarli raffreddare; cospargerli infine con lo zucchero a velo.

Gratin di patate

Ingredienti Gratin di patate per 4 persone:
600 g di patate
¼ di litro di panna
¼ di litro di latte
1 spicchio d’aglio
20 g di burro
Sale e pepe

Preparazione Gratin di patate. Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a fette; sbucciare l’aglio e schiacciarlo leggermente. distribuire le patate in un tegame, aggiungere lo spicchio d’aglio, insaporire con un pizzico di sale e pepe e versarvi il latte e la panna. le patate dovranno essere completamente coperte.
Portare lentamente a ebollizione e far cuocere le patate, a tegame coperto e a fuoco moderato, per 15-20 minuti circa, finché risulteranno morbide e tenere.
Scolarle con una schiumarola, distribuirle in una teglia da forno imburrata; ridurre il fondo di cottura a fuoco vivace e versarlo sulle patate.
Farle gratinare in forno, preriscaldato a 190°, per 10 minuti circa, fino a quando le patate saranno leggermente dorate.
È un ottimo contorno per l’arrosto di vitello.

Polpette in salsa di peperoncino

Ingredienti Polpette in salsa di peperoncino per 4-6 persone:
300 g di polpa di manzo tritata
300 g di polpa di maiale tritata
50 g di riso
2 tuorli d’uovo
1 fettina di pane
Mezzo bicchiere di latte
3 foglie di menta
1 uovo
Mezza cipolla
1 mestolino di brodo di carne
2 cucchiai d’olio extravergine
4 pomodori maturi e sodi
1 pizzico di cumino in polvere
1 peperoncino
Sale e pepe

Preparazione Polpette in salsa di peperoncino. Privare la fetta di pane della crosta e farlo ammorbidire con un po’ di latte freddo.
Far cuocere il riso in acqua salata in ebollizione, scolarlo al dente e lasciarlo raffreddare. Mettere l’uovo in un tegamino con l’acqua fredda, porlo sul fuoco e farlo rassodare per 8-10 minuti. Scolarlo, raffreddarlo in acqua fredda, sgusciarlo e tagliarlo a dadini.
Mettere in una terrina la polpa di manzo e di maiale tritate, aggiungere il riso preparato, i tuorli d’uovo, il pane scolato e sbriciolato, le foglie di menta lavate e tritate e insaporire con sale e pepe; mescolare gli ingredienti fino a ottenere un composto ben amalgamato e formare delle polpette inserendo al centro qualche pezzetto di uovo sodo.
Far scottare i pomodori in acqua in ebollizione, scolarli, privarli della buccia e dei semi e tritarli.
In un tegame con l’olio far appassire la cipolla sbucciata e tritata senza lasciarla colorire; aggiungere i pomodori maturi, i peperoncini tritati, il cumino, insaporire con un pizzico di sale, versare il brodo e portare dolcemente a ebollizione; adagiarvi le polpette preparate e continuare la cottura a fuoco moderato per 20 minuti circa.
Servirle, a piacere, con tortillas.