Cucinare Facile

Tante ricette facili da cucinare. Tutti possono cucinare con i consigli di CucinareFacile.it

Le ricette del momento

Penne con gli asparagi

Tempo 35 minuti

Ingredienti:
400g di pasta
500g di asparagi
una scatola di polpa di pomodoro da 300g
1 cipolla
parmigiano
5 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Preparazione
:
Eliminate la parte bianca degli asparagi, lavateli e asciugateli. Fate appassire la cipolla sbucciata e tritata finamente nell’olio ; unite le punte degli asparagi tagliate a pezzetti e fatele insaporire per pochi minuti. Aggiungete la polpa di pomodoro, salate, pepate e fate cuocere lentamente per 25 minuti con il coperchio. Durante gli ultimi 5 minuti togliete il coperchio, alzate la fiamma per stringere il sughetto.
Nel frattempo lessate la pasta in acqua salata. Scolatela e conditela con il sugo e con il grana grattugiato.
Servire ben caldo.

Tagliatelle in giallo (facilissima!)

Tempo 25 minuti

Ingredienti per quattro persone:
450g di tagliatelle
100g di mascarpone
2 bustine di zafferano
60g di formaggio gruyère grattugiato
40g di grana grattugiato
un mazzetto di prezzemolo
4 cucchiai di latte
sale e pepe

Preparazione:
Mescolare il mascarpone con lo zafferano, diluito con 4 cucchiai di latte, metterlo in una padella, ammorbiditelo e insaporitelo con una presa di sale. Mondate il prezzemolo, lavatelo, asciugatelo e tritatelo finemente.
Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata e tiratele sul al dente conservando un pochino d’acqua di cottura. Rovesciatele nella padella contenente il mascarpone giallo.
Unite 2-3 cucchiai dell’acqua di cottura e fatele insaporire per un minuto su fuoco vivo.
Trasferitele in un piatto da portata caldo e conditele con il grana e il gruyère.
Cospargetele con il prezzemolo e una macinata di pepe e mescolate delicatamente.
Servite subito.

Fagottini di prugne secche e speck

Preparate 3 prugne secche a persona, togliete l’osso. Arrotolate ogni prugna con una fetta di speck.

Fermate con uno stecchino e servite.

Sfogliata alla crema di tartufo

Preparate per ogni persona tre dischi di pasta sfoglia di 7-8 cm di diametro. Versate in un padellino 50g di Emmental a pezzetti, due cucchiai di panna liquida, 20g di burro al tartufo (si trova in quasi tutti i supermercati) e 30g di parmigiano.
Fondete i formaggi, mescolate ad agio e trasferite la crema al centro dei dischi di pasta.
Piegate a metà i dischi di pastasfoglia formando una mezza luna e spennellateli con un po’ di tuorlo.
Cuocerli in forno per 15 minuti a 220°.
Serviteli caldi.

Tartine alla crema di olive e ricotta

Eliminare il contorno a due fette di pancarrè a persona. mescolare 40g di ricotta con un pizzico di sale e un pizzico di pepe bianco. Incorporate 40g di crema di olive nere e una spruzzata di succo di limone, mescolare.Spalmare la crema sulle due fette di pane. Tagliate ogni fetta in quattro triangoli. Guarnite le tartine al formaggio con olive farcite al peperone rosso tagliate a rondelle.