Cucinare Facile

Tante ricette facili da cucinare. Tutti possono cucinare con i consigli di CucinareFacile.it

Le ricette del momento

Spaghetti al sugo di pesce in bianco

ingredienti:

400gr di spaghetti
500gr di vongole fresche dell’adriatico
200grdi code di gamberi freschi
3etti di cozze fresche
3 etti di calamari
5 o 6 cicale di mare(chiamate anche pannochhie)
1 zucchina
1 grappolo di pomodori pachino
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
1 peperoncino
1 mazzetto di prezzemolog
1 bicchiere di vino bianco
olio extra verg.
sale q.b.

preparazione

Pulire sotto l’acqua corrente,le vongole e le cozze e cuocerle
 separatamente per 4 minuti circa ,con il coperchio,sensa aggiungere acqua; recuperare il liquido di cottura e filtrare.Sgusciare i molluschi (mettete da parte alcune cozze e un pò di vongole).Pulire i calamari, le cicale e i gamberi.Intanto in una padella larga mettere l’olio,la cipolla tritata,metà trito di prezzemolo l’aglio e il peperoncino.Insaporire un minuto, qindi versare i calamari a pezzetti,le cicale intere,la zucchina a dadini ,le vongole e le cozze. Girare e versare un pò di liquido di cottura dei molluschi. Versare il vino e cuocere lentamente per 10 min.  Mettere i gamberi ei pomodorini tagliati a metà, aggiungere i molluschi con i gusci, aggiustare di sale e terminare di cuocere per alti  10/ 15   min. A fine cottura spolverizzare con il trito di prezzemolo . Cuocere gli spaghetti al dente, versarli nel sugo ,girare per insaporire bene e servire.

Tagliatelle al limone

ingredienti
400 gr di tagliatelle fresche
1 limone non trattato
1 confezione di panna fresca(mai a lunga conservazione)
50 gr di parmigiano
1 noce di burro
prezzemolo
sale,pepe.

preparazione

Mentre le tagliatelle cuociono,mettete in una terrina la panna fresca,il parmigiano grattugiato,la buccia di un limone intero grattato e aggiustare di sale. In una larga padella mettete una noce di burro,scolate le tagliatelle al dente e versatele .Aggiungete tutti gli altri ingredienti, mescolare bene,versate un pò di prezzemolo tritato,un pò di pepe e servire.

Crema al torrone

ingredienti per 4 persone
3uova
3cucchiai di zucchero
200gr di mascarpone
150 gr di torrone alla nocciola
un cucchiaio di brendi.
preparazione
Sgusciare le uova separando gli albumi dai tuorli.Mettete gli albumi in un piatto e i tuorli in una scodella.Unite a questi ultimi lo zucchero e lavorarli con un cucchiaio di legno finchè saranno densi e schiumosi:poi unite il brandy e il mascarpone e lavorate finchè otterrete una crema omogenea.Spaccate a piccoli pezzi il torrone e quindi tritatelo.Unitelo alla crema e ,infine, aggiungete gli albumi che avrete montato a neve densa.Distribuite la crema ottenuta in coppe da dessert e mettete in freezer per circa 2 ore.Al momento di servire guarnite ogni coppa,o accompagnate,con qualche lingua di gatto.

Stoccafisso all’anconetana (di casa mia)

ingredienti per 4 persone:

1kg e mezzo di stoccafisso ragno
un aglio
1 grossa cipolla
1 costa di sedano
2 carote
10 capperi
2-3 rami di rosmarino interi
2 bicchieri di olio
mezzo etto di burro
1 bicchiere abbondante di vino bianco
1 bicchiere di acqua
1 scatola di pomodori da 300g
patate a volontà

Preparazione:
Sistemare sul fondo della teglia dai bordi alti i rami di rosmarino che

andranno a coprire il fondo per non far attaccare il pesce. Adagiarci

sopra i tranci di stoccafisso dalla parte della pelle. Cospargerli con il

trito di verdure e un po di sale, Irrorare con abbondante olio, il burro

a tocchetti e un bicchiere di vino bianco e l’acqua. Far sobbollire per 1

ora con il coperchio, aggiungere poi i pomodori passati.Sbucciate e

tagliate le patate a fette alte 2 cm e adagiarle sopra il pesce e far

cuocere altre 2 ore. Ogni tanto irrorate le patate con il sughetto.

Soufflè di spinaci

Ingredienti 4 persone:

150g di spinaci
1 cipolla
1/2 litro di latte
4 cucchiai di farina
30g di pecorino stagionato
2 chiodi di garofano
2 cucchiai di erbe aromatiche miste

Preparazione:

Mondate e lavate gli spinaci, poi tritateli. Versate il latte in una

piccola casseruola e immergetevi la cipolla sbucciata e steccata con i

chiodi di garofano. Mettete nel fuoco e fate riscaldare bene senza

raggiungere l’ebbolizione. Poi togliete dal fuoco, lasciare riposare per

10 minuti,  ed eliminate la cipolla. In una pentolina fate sciogliere il

burro, poi versatevi la farina tutta in una volta e fatela tostare per

qualche minuto mescolando. Diluite quindi lentamente con il latte,

mescolando con una piccola frusta per evitare grumi e cuocete per 10

minuti a fuoco lento; togliete dal fuoco e unite il trito di erbe

aromatihe, gli spinaci, il pecorino gratugiato e una presa di sale.

Mescolare ed unire i tuorli, poi incorporate gli albumi, montate a neve

fermissima, mescolando lentamente dal basso verso l’alto per non

smontarli. Imburrate uno stampo da soufflè da 1 litro e mezzo,

cospargetelo di parmigiano e versatevi il composto. Cuocete il soufflè in

forno gia caldo a 180° per 40 minuti. Servitelo appena sfornato con gli

asparagi e i carciofi.

Fagottini di speck

ingredienti

1 melone bianco d’inverno
150 gr di speck a fettine sottili
qualche filo di erba cipollina
sale

preparazione

Dividete il melone in 8 spicchi,eliminate i semi e le bucce,tagliate la polpa a cubetti e salatela.Mettete sul tagliere 2 fettine a croce con al centro un cubetto di melone.Raccogliete le quattro estremità e legatele con un filo di erba cipollina,in modo da formare un fagottino.Preparate allo stesso modo altri fagottini,conservando qualche dadino di melone e qualche fetta di speck per decorare.Disponete gli involtini su un piatto da portata e guarnite con i dadini di melone e le fette di speck arrotolate a forma di cono a cui inserirete un cubetto di melone.Conservate in frigo fino al momento di servire.